Il Castello

C’era una volta un Castello austero ed imponente testimone di un passato prestigioso, a dominare la baia di Lerici, in un luogo di straordinaria bellezza.

Ma era il custode silenzioso ed isolato di un paese che ne aveva quasi dimenticato l’esistenza: nessun dialogo tra il Castello ed il suo contesto, nessuna funzione da assolvere, se non quella di una presenza quasi estranea e forse destinata ad essere solo osservata da lontano, mentre il tempo la consuma.

Poi, come a volte fortunosamente accade, qualcosa si muove. Il Comune di Lerici e la Provincia della Spezia elaborano un progetto articolato per restaurare la struttura, farne una sede museale ed avviare un’attività culturale che abbia nel Castello il suo fulcro. In una parola, per rianimare il Castello.

Così, grazie alla costituzione del Consorzio Castello di Lerici e anche ad un contributo finanziario comunitario, dal 1998 il Castello si apre a una nuova vita: la struttura viene ripristinata, diventa sede del Museo Paleontologico, ospita eventi e iniziative, attira visitatori e studiosi e si riconcilia con il paese di cui ora è cuore pulsante, orgoglio e vanto.

Salire al Castello è già un’esperienza, visitarlo una scoperta, esplorare le terrazze una magia che non lascia indifferenti. Nelle sale si incontrano la solidità della pietra ligure, la storia e la scienza raccontate attraverso fossili e reperti, l’arte e la cultura durante le mostre e gli spettacoli. Poi si esce all’aperto ed improvvisamente appare il Golfo, da ogni lato; ed è allora che la suggestione di un luogo come questo invade il visitatore.

Era davvero doveroso impegnarsi non solo per salvare questo Castello, ma soprattutto per restituirlo a noi tutti, che possiamo oggi dirlo più che mai “vivo”. In questo il Comune di Lerici e la Provincia della Spezia hanno compiuto un’opera indispensabile, sebbene molto faticosa, la cui gestione richiede impegno continuo.

Le parole di chi ha lasciato il suo pensiero e le tracce delle sue emozioni come omaggio al Castello ci inducono a proseguire su questo percorso, per valorizzarlo sempre più.

Questo è il lavoro in cui siamo impegnati, con l’orgoglio di aver restituito alla collettività non solo un edificio, ma un luogo di emozione e di cultura.

torna a inizio pagina

La rete Pangea

Pangea nasce dall’intuizione dei responsabili di alcuni Musei, Museo di Storia Naturale e del Territorio dell’Università di Pisa, Museo Geopaleontologico del Castello di Lerici (SP), Museo Civico di Rovereto (TN) che, dal 2001, avevano avviato una collaborazione ...

dettagli


Risorse e link

Come raggiungerci

dettagli

Contattaci

Castello di Lerici e Museo Geopaleontologico
Piazza San Giorgio
19032 Lerici – SP

tel
  +39 0187 969042
cell
+39 349 3202964
fax
  +39 0187 963008
email
info@castellodilerici.it

Note Legali | Privacy Policy