Didattica e gruppi

Il Castello di Lerici è una delle più imponenti ed interessanti fortificazioni nell'arco del golfo ligure. La sua massa grigia e maestosa si erge sul promontorio roccioso che delimita a sud l'insenatura lericina, risaltando nello splendido paesaggio circostante che caratterizza in modo inconfondibile. Nella parte verso il mare aperto le sue mura strapiombano sulle rocce, mentre a monte, si staglia l'alta Torre pentagonale a dominare l'abitato e la cala sottostante.

La struttura attuale del Castello, che segue la conformazione dello sperone roccioso su cui è posto, è il frutto di aggiunte ed ampliamenti successivi, dovute a mutate esigenze militari nel corso dei secoli.
Nel complesso le fasi più importanti dell'edificazione del Castello possono essere ridotte a tre:
La prima fase, la più antica, riguarda il periodo della dominazione pisana (XIII sec.) in cui la consistenza architettonica del Castello doveva comprendere la torre primitiva, il corpo rettangolare del piano intermedio suddiviso in 4 piccole celle e la Cappella di S. Anastasia. Risale al periodo pisano anche la cinta muraria esterna al salone adiacente, la cui volta è sicuramente di epoca posteriore.
La seconda fase inizia con la riconquista genovese del 1256, dove viene rafforzata la Torre realizzando una struttura che ingloba la primitiva torre pisana, vengono edificate le mura che cingono l'attuale cortile lato nord - ovest e viene completata la Cappella castrense di S. Anastasia con il vestibolo che la precede.
La terza fase, che inizia nell'anno 1555, porta a compimento l'insieme delle opere di fortificazione ed il Castello assume l'attuale conformazione monumentale consolidando la propria importanza strategica al confine orientale ligure.
Il Castello di Lerici è stato completamente restaurato nel corso del 1997 e sono stati adeguati i locali e le strutture del Castello per destinarlo, in parte, ad ospitare il Museo Geopaleontologico.
Il Museo ospita ricostruzioni a grandezza naturale di rettili, oltre a fossili, rocce e minerali. Permette di immergersi nella storia del territorio e nell’evoluzione delle specie animali e vegetali. Ospita la collezione di fossili Tanfi-Santoli.
Gli interventi di restauro hanno portato ad una riqualificazione architettonica dell'intero complesso monumentale con il recupero funzionale degli ambienti interni ed esterni; il Castello ha così riacquistato la propria importanza territoriale non solo come segno del passato, ma anche quale contenitore culturale del nostro tempo e fa da mirabile cornice ad eventi e mostre temporanee.

Il Castello di Lerici offre a gruppi e scolaresche la possibilità di effettuare visite con tariffe agevolate e di usufruire di esperienze didattiche di grande valore.
Il Museo Geopaleontologico del Castello di Lerici svolge da anni laboratori didattici per le Scuole, in collaborazione con la Facoltà di Paleontologia dell'Università di Pisa, applicando metodologie interattive che consentono ai bambini di comprendere e sperimentare le tecniche relative agli scavi ed allo studio della paleontologia.
L'offerta del Museo è molto diversificata e tiene conto di ogni possibile esigenza da parte di scolaresche e gruppi.
I programmi proposti prevedono la combinazione della visita al Museo, dei Laboratori didattici e della visita in battello all’Isola Palmaria, eccezionale oasi naturalistica che fronteggia Lerici.

Dettaglio dell'offerta didattica:
Offerta didattica
Tipologia visita laboratorio didatticoAttivitàDurataNumero massimo partecipantiCosto
Ingresso singolo con accesso al Castello, alla terrazza panoramica, agli spazi esterni ed al Museo Geopaleontologico Percorso autonomo nell'intero complesso monumentale. / / € 4,00 a persona
Visita guidata al Castello ed al Museo Geopaleontologico Percorso con accompagnamento da parte di guida turistica abilitata per la visita al Castello o guida naturalistica abilitata per la visita al Museo. 2 hh 30 € 4,00 a persona + contributo fisso di
€ 62,50 per guida turistica/naturalistica
Visita guidata al Museo Geopaleontologico + Visita dell'Isola Palmaria Visita al Museo e gita in battello all’Isola Palmaria, con guida naturalistica abilitata. Breve visita del Borgo di Portovenere. Intera giornata 25 € 25,00 a persona
Laboratorio “Patagonia” Nasce sulla scia delle spedizioni scientifiche realizzate dal Museo di Lerici come capofila di altri importanti musei italiani, nella Valle dei Titani, Patagonia del Nord, Argentina.

Qui, Pangea; questo è il nome della Rete dei Musei, ha scoperto il più grande cimitero dinosuariano al mondo, precisamente: Titanosauri, i più grandi dinosauri mai esistiti. Il Laboratorio si concentra sui risultati delle campagne di ricerca ed affronta le tematiche più importanti connesse al lavoro del paleontologo, presentando il percorso espositivo dedicato ai risultati delle missioni paleontologiche in Patagonia e la proiezione di suggestive diaposivitive relative alle missioni effettuate.
1 h 25 € 16,00 a persona
Laboratorio “I Dinosauri: come e perché” – ridotto Nasce in virtù della crescente importanza del territorio nel panorama paleontologico nazionale, come testimoniato dal ritrovamento nella zona lericina di antichissime impronte dinosauriane.

Questo laboratorio affronta, attraverso una serie di attività teorico-pratiche, alcune delle più importanti tematiche connesse alla biologia, al comportamento e all’evoluzione di questi affascinanti animali del passato.
1 h 25 € 16,00 a persona
Laboratorio “I Dinosauri: come e perché” – intero Analogo al precedente, con approfondimento di alcune tematiche. 2 hh 25 € 20,00 a persona
Laboratorio “Duplicazione di Fossili” – ridotto Affronta le difficili tematiche connesse al riconoscimento dei resti di animali e vegetali del passato offrendo una panoramica dei principali tipi di fossilizzazione.

Prevede una serie di esperienze teorico-pratiche volte alla duplicazione di importanti gruppi fossili attraverso la realizzazione di calchi che rimarranno agli alunni, al termine dell’esperienza.
1 h 25 € 16,00 a persona
Laboratorio “Riconoscimento e duplicazione di Fossili” – intero Analogo al precedente, con approfondimento di alcune tematiche. 2 hh 25 € 20,00 a persona
Pacchetto Laboratorio “Duplicazione di fossili” ridotto con visita all’Isola Palmaria Associa al Laboratorio di duplicazione dei Fossili una visita in battello all’Isola Palmaria, con guida naturalistica abilitata. Intera giornata 25 € 28,00 a persona

Note:
  • per ogni 15 visitatori membri di un gruppo, è previsto un ingresso omaggio per 1 accompagnatore adulto;
  • si rende noto che il Castello di Lerici, a causa della sua struttura e della sua posizione, non possiede facilitazioni particolari di accesso per persone con disabilità o difficoltà di deambulazione. Pertanto si prega di segnalare anticipatamente eventuali specifiche necessità in merito, al fine di prevedere, se possibile, opportune soluzioni;
  • in seguito alla prenotazione, verrà avviata la procedura per il rilascio del pass necessario per il transito del pullman nel Comune di Lerici.

La rete Pangea

Pangea nasce dall’intuizione dei responsabili di alcuni Musei, Museo di Storia Naturale e del Territorio dell’Università di Pisa, Museo Geopaleontologico del Castello di Lerici (SP), Museo Civico di Rovereto (TN) che, dal 2001, avevano avviato una collaborazione ...

dettagli


Risorse e link

Come raggiungerci

dettagli

Contattaci

Castello di Lerici e Museo Geopaleontologico
Piazza San Giorgio
19032 Lerici – SP

tel
  +39 0187 969042
cell
+39 349 3202964
fax
  +39 0187 963008
email
info@castellodilerici.it

Note Legali | Privacy Policy